L'Iran accoglierà ancora una volta i viaggiatori di tutto il mondo, permettendo loro di vivere la storia, la cultura, la religione, l'arte e l'architettura del paese.

Il Ministero delle Strade e dello Sviluppo Urbano è inoltre tenuto a prendere gli accordi necessari con il Ministero del Turismo per l’installazione di cartelli e striscioni didattici al fine di rilasciare i necessari permessi per la circolazione di tutti i veicoli pubblici e privati ​​attraverso le frontiere nel rispetto delle norme sanitarie Protocolli del Ministero della Salute e dell’Educazione Medica.

Ai punti di confine (soprattutto il confine terrestre), è obbligatorio l’uso di maschere e il rispetto delle leggi relative alla corona nel paese. Inoltre, il governo facilita le condizioni per il ritorno dei turisti che sono stati contagiati durante la loro permanenza nella Repubblica islamica dell’Iran, nel caso in cui non abbiano la possibilità di realizzare 14 giorni di quarantena.

Ha anche il compito di informare i turisti sui centri di quarantena per i viaggiatori che entrano nelle frontiere aeree attraverso compagnie aeree e agenzie di viaggio. Fornisce inoltre spazi adeguati per passeggeri e turisti con sintomi alle frontiere terrestri per coordinare il loro ritorno. Ci saranno anche spazi di quarantena temporanei negli aeroporti, nonché il trasferimento in centri di quarantena designati.

L’Iran sta pianificando di aumentare il numero di turisti che arrivano nel paese da 4,8 milioni nel 2014 a 20 milioni nel 2025 nell’ambito del suo Piano di visione del turismo 2025.

Questa è un’ottima notizia per i viaggiatori che vogliono esplorare i siti culturali, i paesaggi mozzafiato e molti siti dell’Iran registrati dall’UNESCO e, nel frattempo, sperano in condizioni sicure per viaggiare all’estero. In base ai nuovi regolamenti e misure, possono essere certi che viaggiare in Iran è sicuro e che vengono apportate le modifiche necessarie per accogliere nuovamente i turisti in questa terra.

iran tourist visa after 19 months

Quali sono i requisiti per richiedere un visto turistico per l'Iran?

Il primo e il più importante documento da fornire ai viaggiatori sarebbe la prova di aver ricevuto entrambe le dosi del vaccino COVID-19, assunte prima di salire a bordo del volo, nonché la prova di una prenotazione alberghiera. I viaggiatori possono anche fornire un test PCR dichiarando che il risultato è negativo. Il test per le persone di età superiore ai 12 anni deve essere stato sostenuto fino a 96 ore prima del volo.
È inoltre obbligatorio per i turisti compilare un modulo medico di autodichiarazione prima del loro ingresso in Iran. Devono anche acquistare un’assicurazione di viaggio che copra tutte le spese mediche per il coronavirus.
Infine, se il risultato del test PCR di un viaggiatore si rivela positivo durante il soggiorno nel paese, è tenuto a mettersi in quarantena in alloggi designati fino a quando i risultati del test non sono negativi. Il test per i viaggiatori di età superiore ai 12 anni deve essere stato sostenuto fino a 96 ore prima del volo.